Panier, sovrapposizioni. Le tracce materiali della storia urbana si confrontano con gli spazi della memoria e dell’identità