Parte di un’antologia dedicata alla relazione tra architettura, sfera pubblica, stampa periodica illustrata e quotidiani nel XIX secolo, il saggio si configura come piccolo vademecum sul ruolo della satira architettonica nel lungo Ottocento in Inghilterra. A partire da alcune stampe di Hogarth, attraverso la ricchissima produzione del caricaturista George Cruikshank, i disegni inediti dell’illustratore George Augustus Sala, e il contributo del settimanale satirico Punch alla ricezione critica dei fenomeni di sprawl urbano caratterizzanti l’emergente metropoli industriale, il testo rivela un capitolo fondamentale della critica architettonica e urbana del XIX secolo. As part of a collection of writings dedicated to the relationship of architecture with the public realm and the press, the essay offers a handy visual vademecum on English architectural cartoons in the long Nineteenth century. Starting from some of William Hogarth’s humorous engravings, throughout the prolific production of English cartoonist George Cruikshank, the unpublished sketches drawn by satirical illustrator George Augustus Sala targeting the 1851 Great London Exhibition, and Punch’s contribution to the polemical assessment of the ongoing suburbanization of the English landscape, the essay uncovers a fundamental, yet still under-explored, chapter of architectural criticism.

Cartoon / Rosso, Michela. - STAMPA. - (2018), pp. 159-165.

Cartoon

Michela Rosso
2018

Abstract

Parte di un’antologia dedicata alla relazione tra architettura, sfera pubblica, stampa periodica illustrata e quotidiani nel XIX secolo, il saggio si configura come piccolo vademecum sul ruolo della satira architettonica nel lungo Ottocento in Inghilterra. A partire da alcune stampe di Hogarth, attraverso la ricchissima produzione del caricaturista George Cruikshank, i disegni inediti dell’illustratore George Augustus Sala, e il contributo del settimanale satirico Punch alla ricezione critica dei fenomeni di sprawl urbano caratterizzanti l’emergente metropoli industriale, il testo rivela un capitolo fondamentale della critica architettonica e urbana del XIX secolo. As part of a collection of writings dedicated to the relationship of architecture with the public realm and the press, the essay offers a handy visual vademecum on English architectural cartoons in the long Nineteenth century. Starting from some of William Hogarth’s humorous engravings, throughout the prolific production of English cartoonist George Cruikshank, the unpublished sketches drawn by satirical illustrator George Augustus Sala targeting the 1851 Great London Exhibition, and Punch’s contribution to the polemical assessment of the ongoing suburbanization of the English landscape, the essay uncovers a fundamental, yet still under-explored, chapter of architectural criticism.
9781350038417
The Printed and the Built.. Architecture, print culture and public debate in the nineteenth century
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
2018_Cartoon.pdf

non disponibili

Tipologia: 2a Post-print versione editoriale / Version of Record
Licenza: Non Pubblico - Accesso privato/ristretto
Dimensione 8.68 MB
Formato Adobe PDF
8.68 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11583/2702511