Filothei, lettura dello spazio