La mostra accompagna i visitatori in una esplorazione nel quartiere di Mirafiori Sud attraverso tre esperienze: • Gli esiti del Concorso internazionale per studenti tur(i)ntogreen, organizzato dal CRD-PVS del Politecnico di Torino in collaborazione con UN-HABITAT. Lanciato ufficialmente il 5 settembre al World Urban Forum di Napoli, il concorso è diventato parte della campagna promossa dalle Nazioni Unite “I’m a City Changer”. Quattrocento studenti e neolaureati di ogni parte del mondo riflettono sul futuro della città, proponendo per Mirafiori Sud progetti in cui – attraverso soluzioni di agrohousing e urbanfarming - residenza, lavoro e natura sono realmente integrate. • Le esplorazioni progettuali degli studenti del Master in Sustainable Architecture dello IED Torino: proposte di trasformazione delle aree di via Plava a Mirafiori sud, attraverso modelli di rigenerazione per case e spazi comuni. Le parole chiave sono: riduzione dei consumi, integrazione energetica, nuove funzioni e inclusione sociale. • Miraorti è un progetto nato nell’ottobre del 2010 in occasione della riqualificazione urbanistico-ambientale dell’area compresa tra il torrente Sangone e il quartiere di Mirafiori sud. È stato avviato un percorso di progettazione partecipata di supporto alle amministrazioni. Un modo per affrontare le trasformazioni contemporanee attraverso un approccio relazionale, capace di mettere in comunicazione gli attori sociali e le istituzioni che operano insieme in un contesto in via di trasformazione.

Smart Explorations in Mirafiori / DE FILIPPI, Francesca. - (2013).

Smart Explorations in Mirafiori

DE FILIPPI, FRANCESCA
2013

Abstract

La mostra accompagna i visitatori in una esplorazione nel quartiere di Mirafiori Sud attraverso tre esperienze: • Gli esiti del Concorso internazionale per studenti tur(i)ntogreen, organizzato dal CRD-PVS del Politecnico di Torino in collaborazione con UN-HABITAT. Lanciato ufficialmente il 5 settembre al World Urban Forum di Napoli, il concorso è diventato parte della campagna promossa dalle Nazioni Unite “I’m a City Changer”. Quattrocento studenti e neolaureati di ogni parte del mondo riflettono sul futuro della città, proponendo per Mirafiori Sud progetti in cui – attraverso soluzioni di agrohousing e urbanfarming - residenza, lavoro e natura sono realmente integrate. • Le esplorazioni progettuali degli studenti del Master in Sustainable Architecture dello IED Torino: proposte di trasformazione delle aree di via Plava a Mirafiori sud, attraverso modelli di rigenerazione per case e spazi comuni. Le parole chiave sono: riduzione dei consumi, integrazione energetica, nuove funzioni e inclusione sociale. • Miraorti è un progetto nato nell’ottobre del 2010 in occasione della riqualificazione urbanistico-ambientale dell’area compresa tra il torrente Sangone e il quartiere di Mirafiori sud. È stato avviato un percorso di progettazione partecipata di supporto alle amministrazioni. Un modo per affrontare le trasformazioni contemporanee attraverso un approccio relazionale, capace di mettere in comunicazione gli attori sociali e le istituzioni che operano insieme in un contesto in via di trasformazione.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11583/2592593
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo