È opportuno osservare che l’uso del controllo dello spazio ai fini del controllo politico, sociale ed economico ha le sue radici in un passato lontano quanto le origini della città. Le vicende di Ippodamo e di Romolo, due archetipi della pianificazione spaziale tramandati attraverso la storia e il mito, sono particolarmente utili a questo scopo.

Due archetipi della pianificazione spaziale / Gaeta L.; Janin Rivolin U.; Mazza L.. - STAMPA. - (2013), pp. 79-101.

Due archetipi della pianificazione spaziale

JANIN RIVOLIN YOCCOZ, Umberto;
2013

Abstract

È opportuno osservare che l’uso del controllo dello spazio ai fini del controllo politico, sociale ed economico ha le sue radici in un passato lontano quanto le origini della città. Le vicende di Ippodamo e di Romolo, due archetipi della pianificazione spaziale tramandati attraverso la storia e il mito, sono particolarmente utili a questo scopo.
9788825173826
Governo del territorio e pianificazione spaziale
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Utet_cap05.pdf

non disponibili

Tipologia: 1. Preprint / submitted version [pre- review]
Licenza: Non Pubblico - Accesso privato/ristretto
Dimensione 6.72 MB
Formato Adobe PDF
6.72 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11583/2511285
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo