Note sulla termoigrometria delle coperture discontinue