La fotogrammetria come osservatorio per la qualità della vita