A proposito di un’immagine in Baudelaire