Una presumibile presenza manzoniana in Pascoli