Il demanio dello Stato e le residenze di corte