La caratterizzazione sperimentale dei materiali: un nuovo metodo per la valutazione in situ della deformabilità