Il colore della rete. L'esempio nel turismo culturale