Dalla "corona di delizie" alle "reali villeggiature"