Raffaello, Baldassar Castiglione e la Lettera a Leone X